Suggerimenti dietetici per ridurre il rischio di cancro al seno

0
901
Suggerimenti dietetici per ridurre il rischio di cancro al seno

Uno studio osservazionale, durato 20 anni, ha riscontrato una riduzione dei decessi correlati al carcinoma mammario ( 21%) nelle donne che hanno seguito un regime alimentare salutare.

Per regime alimentare “salutare” si intende una riduzione dell’assunzione di grassi al 20% dell’apporto calorico giornaliero, un aumento dell’assunzione di frutta e verdura a cinque porzioni al giorno e cereali a sei porzioni al giorno.

Nuove conferme sull’importanza di seguire un’alimentazione corretta

Lo studio, guidato dal dott. Rowan T. Chlebowski, mostra una significativa riduzione dei decessi correlati al carcinoma mammario (del 21%) e dei decessi dopo carcinoma mammario (ridotto del 15%).

Queste percentuali così  importanti  potrebbero essere collegate anche ai benefici che, a cascata, una buona alimentazione ha sul nostro corpo come:

  • Una riduzione della sindrome metabolica
  • Miglioramento dei livelli di diabete
  • Corretta pressione sanguigna  
  • Miglioramento dei livelli di Colesterolo

Come notato dagli autori dello studio, l’intervento dietetico, a basso contenuto di grassi, è stata ritenuta una dieta fattibile e, la maggior parte dei pazienti, ha raggiunto l’obiettivo di diminuire di circa il 25% le calorie assunte durante il giorno. 

Il campo principale della prevenzione a livello oncologico è l’alimentazione

È provato infatti che il 40% delle neoplasie nelle donne può essere collegato a scorrette abitudini alimentari e stile di vita non sano. 

Le misure relative allo stile di vita per la riduzione del rischio di carcinoma mammario, attualmente sostenute dalle linee guida della National Comprehensive Cancer Network, comprendono, oltre ad una corretta alimentazione, la limitazione del consumo di alcol, l’aumento dell’attività fisica e il controllo del peso.


Fonte:

https://ascopubs.org/doi/abs/10.1200/JCO.19.00435?journalCode=jco