Glioblastoma: i ricercatori scoprono una nuova strategia di terapia combinata

0
185
Glioblastoma: i ricercatori scoprono una nuova strategia di terapia combinata

È stata scoperta una nuova strategia terapica per personalizzare la cura dei tumori del cervello.

Questo è ciò che è emerso da uno studio dei ricercatori dell’Università di Cincinnati (UC).

Una terapia combinata

Abbiamo trovato una nuova combinazione di terapie che potrebbero trattare i tumori che non dispongono di una proteina chiamata PTEN. PTEN è un importante soppressore tumorale, il che significa che interrompe la crescita cellulare e la divisione secondo le esigenze del corpo“, afferma David Plas,  professore associato presso il Dipartimento di Biologia del Cancro, membro dell’Università di Cincinnati Cancer Institute e ricercatore presso il Centro Tumore del Cervello dell’Istituto UC Gardner Neuroscience .

Nei primi lavori Plas ha dimostrato che fermare la produzione e la funzione della proteina S6K1 potrebbe eliminare il deficit di PTEN nelle cellule glioblastomiche. “Abbiamo condotto un’analisi sofisticata biochimica di come le cellule rispondano al S6K1“, dice Plas. ” e abbiamo riscontrato come ci siano obiettivi che possano essere colpiti per innescare l’eliminazione delle cellule tumorali affette da carenza di PTEN“.

Con le nuove informazioni, il team di ricerca ha sperimentato combinazioni farmacologiche in base alla capacità di eliminare le cellule tumorali affette da deficit di PTEN.

I risultati

I risultati hanno mostrato che alcuni farmaci lavorano insieme per eliminare specificamente le cellule affette da deficit PTEN: “Questo è un approccio  completamente nuovo in ​​oncologia“, dice Plas. “Abbiamo grande speranza che i nostri nuovi dati condurranno ricercatori accademici ed industriali a studiare S6K1 come centro di nuovi studi per la cura dei  tumori del cervello, del sangue e di altri tessuti“.

Nel futuro

Il progetto futuro prevede la verifica della sicurezza e l’efficacia della nuova combinazione su diverse forme tumorali, con l’obiettivo di preparare le combinazioni farmacologiche giuste e profilate a seconda della forma tumorale, per poi iniziare la sperimentazione clinica.

Ronald Warnick, direttore medico del Centro Tumorale Cerebrale UC e professore nel Dipartimento di Neurochirurgia del Collegio UC di Medicina, aggiunge che questo tipo di progetto è necessario per trovare terapie nuove per contrastare i tumori cerebrali.

C’è una disperata necessità di nuovi agenti terapeutici per i pazienti con glioblastoma“, afferma. Questa combinazione di farmaci ha il potenziale per dare il via  ad una cura  rivoluzionaria“.

 

Fonti:

University of Cincinnati Academic Health Center David R. Plas et al. Pharmacologic Targeting of S6K1 in PTEN-Deficient Neoplasia. Cell Reports, February 2017