Problemi di memoria o concentrazione e cura del cancro

0
210
Problemi di memoria o concentrazione e cura del cancro

I trattamenti oncologici potrebbero causare problemi di memoria o difficoltà di concentrazione. Rivolgiti al tuo medico se hai notato qualcosa di simile.

A tutti può capitare di avere problemi di memoria o di concentrazione (talvolta descritti come nebbia mentale o Chemo Brain) che possono dipendere da una particolare terapia, dall’età o da altri fattori collegati allo stato di salute.

Nel caso dei malati di tumore i trattamenti oncologici come la chemioterapia, la radioterapia al cervello e l’immunoterapia possono causare problemi cognitivi che possono sopraggiungere durante o dopo la terapia come difficoltà di pensiero, di concentrazione o di memoria.

In alcuni casi si tratta di cambiamenti minimi, come un po’ di difficoltà nel ricordare le cose, ma talvolta le perdite di memoria o di concentrazione sono più serie. Questi problemi però potrebbero anche essere causati da cattiva alimentazione, da ansia, depressione, affaticamento e insonnia.

Come gestire i problemi di memoria o concentrazione

Se pensi di avere difficoltà nel ricordare le cose, a pensare o a concentrarti o se noti un cambiamento cognitivo che ritieni dovuto alla terapia parlane con l’equipe medica che ti segue o chiedi a un tuo famigliare di farlo per te. Il personale sanitario valuterà i tuoi sintomi e ti consiglierà come gestirli o curarli.

Prima della visita potrebbe essere utile preparare un elenco di domande da porre al medico come ad esempio:

  •  sono a maggior rischio di problemi cognitivi a causa della terapia che sto facendo?
  • quando potrebbero iniziare a verificarsi questi problemi? Quanto potrebbero durare?
  • posso fare qualcosa per limitare questi problemi?
  • ci sono altri sintomi o problemi che potrebbero presentarsi e per i quali io oppure un mio famigliare dovrebbero avvertirla?
  • potrei o dovrei incontrare uno psicoterapeuta per avere ulteriore supporto e risorse?
  • ci sono specialisti che possono valutare, curare o darmi consigli per risolvere questi problemi?

Ecco alcuni semplici accorgimenti che possono aiutare:

  • Pianifica la giornata seguendo una routine
  • Fai le cose che richiedono più concentrazione quando stai meglio e sei più riposato
  • Cerca di dormire di notte. Se hai sonno di giorno cerca di fare sonnellini brevi, perché dormire troppo durante la giornata rende più difficile il riposo notturno.
  • Allena fisico e mente: l’esercizio aiuta a ridurre lo stress e a sentirti più vigile, inoltre rilascia le endorfine, note come “sostanze chimiche per il benessere”, che danno una sensazione di benessere. Chiedi al tuo medico di consigliarti il tipo di esercizio fisico adatto a te.
  • Alcune persone traggono beneficio da pratiche come la meditazione o esercizi per la mente come puzzle o giochi come le carte, gli scacchi, i cruciverba, ecc.

Usa piccoli trucchetti per ricordarti le cose:  annota le informazioni importanti e tienile a portata di mano, oppure usa un’agenda giornaliera o un registratore, e ancora fai un elenco di nomi e numeri di telefono importanti e conservalo sempre al solito posto per essere sicuro di ritrovarlo al bisogno.


Fonte:
https://www.cancer.gov/about-cancer/treatment/side-effects/memory

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui