Marzo dedicato ai diritti dei pazienti oncologici

Marzo dedicato ai diritti dei pazienti oncologici
Tempo di lettura: 2 minuti

La diagnosi di tumore comporta in genere un cambiamento nella visione e nella organizzazione della vita della persona malata e dei suoi familiari. Il tumore infatti coinvolge non solo la sfera fisica, ma mette in discussione la vita sociale e familiare della persona.

Nella capacità di accettazione e comprensione della nuova situazione, fisica e psicologica, in cui il malato si viene a trovare, concorrono molti elementi sociali e culturali: ogni malato è un individuo a sè e come tale richiede di essere ascoltato e preso in cura.

L’Associazione professionale di estetica oncologica (APEO) chiede che la “qualità di vita dei pazienti oncologici diventi un diritto” (per aderire clicca quì ) e Venerdì 8 marzo 2019, Festa della donna, verrà inaugurato “Quality of life”, il mese della Qualità della vita dei pazienti che lottano con il cancro, in cui le estetiste APEO, diffuse su tutto il territorio nazionale, apriranno i loro centri per tutto il mese per offrire ai pazienti in terapia oncologica un trattamento estetico corpo o viso (prenotazioni aperte chiamando il numero unico: 02.87360093).

APEO ha voluto allargare l’iniziativa ai soggetti che desiderano collaborare promuovendo presso le farmacie del territorio e i centri di cura, incontri in cui creare sinergie con i farmacisti e i medici per dialogare con i pazienti e con la cittadinanza e presentare i beneficidell’estetica oncologica.

La terapia oncologica è sempre più efficace in termini di sopravvivenza dei pazienti, ma produce effetti secondari e tossicità cutanee importanti, con notevoli ripercussioni sulla qualità di vita, le relazioni sociali e lo stato d’animo dei pazienti e un possibile impatto sul decorso terapeutico stesso.

Per seguire “Quality of life”, il mese della Qualità della vita dei pazienti che lottano con il cancro, nei suoi eventi diffusi su tutto il territorio nazionale è possibile consultare e interagire con la pagina Facebook dell’iniziativa: www.facebook.it/QualityOfLifeItalia.

245 Condivisioni