Curcuma, la spezia naturale antitumorale

Curcuma, la spezia naturale antitumorale
Tempo di lettura: 2 minuti

Nella lotta contro il cancro la Curcuma, grazia alla curcumina, la sostanza chimica di cui è composta, si è dimostrata essere una valida alleata per la nostra salute. Vediamo i suoi benefici.

La curcuma, spezia con risultati promettenti contro il cancro

Conosciamo la curcuma perché è sempre più spesso utilizzata in cucina per insaporire i piatti, ma la sostanza chimica della curcumina di cui è composta è stata testata in laboratorio e ha mostrato risultati promettenti nella lotta contro il cancro.

La curcumina è infatti il composto anticancro più studiato: protegge le cellule sane dai danni alla chemioterapia e rende alcuni farmaci chemioterapici più efficaci nel funzionamento. Dagli studi è inoltre emerso che aiuta anche a prevenire il cancro.

L’azione anti-cancro della curcumina:

  • La spezia può fermare l’azione dell’enzima COX-2, noto per aumentare l’infiammazione cronica nel corpo. Tale infiammazione è un noto precursore del cancro e di altre malattie croniche; aiuta anche la diffusione del cancro.
  • Inibisce i fattori di crescita epiteliale vascolare. Ogni tumore ha bisogno di un apporto di sangue – i fattori di crescita ne costruiscono uno, ma la curcumina riesce a fermarli.
  • Risveglia” un gene soppressore del tumore.
  • Inibisce le metastasi.
  • Uccide le cellule tumorali (cellule del linfoma B).
  • Impedisce la ricrescita delle cellule staminali tumorali che si trovano nel cuore di molti tumori
  • Aumenta l’efficacia di alcuni farmaci, mentre ne inibisce la tossicità per le cellule sane.

Efficace contro il cancro al seno

L’Università del Missouri ha dimostrato che la curcumina può contrastare i pericolosi effetti della terapia ormonale sostitutiva e il suo legame con la causa del cancro al seno. “I risultati dello studio mostrano che le donne potrebbero potenzialmente assumere la curcumina per proteggersi dallo sviluppo di tumori accelerati da progestinici“, ha affermato il ricercatore principale. Il progestinico sintetico aumenta il VEGF una proteina che aiuta a formare i rifornimenti di sangue ai tumori in via di sviluppo. La curcumina inibisce il VEGF e quindi riduce il potenziale di crescita del cancro al seno.

E contro il neuroblastoma

Risultati promettenti per distruggere le cellule tumorali del neuroblastoma,  il tipo più comune di cancro nei neonati, resistenti ad altri farmaci.

“Il neuroblastoma è ad alto rischio perché può essere resistente alla terapia tradizionale e il tasso di  sopravvivenza è basso“, afferma la ricercatrice Tamarah J. Westmoreland dell’Università della Florida.

Vuoi provare una ricetta con la Curcuma che mantiene tutte le sue proprietà ?

Leggi qui la ricetta della “Salsa ai peperoni gialli per bollito” a cura del Dietista Luca Borelli.

Fonti:
https://www.canceractive.com/cancer-active-page-link.aspx?n=1571&title=Curcumin-or-turmeric-as-a-natural-cancer-treatment
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26418821
85 Condivisioni