Differenze nella sopravvivenza del cancro in base al sesso, lo studio

Differenze nella sopravvivenza del cancro in base al sesso, lo studio
Tempo di lettura: 2 minuti

Gli uomini con alcuni tipi di tumori hanno generalmente esiti di sopravvivenza peggiori rispetto alle donne con lo stesso cancro.

Ecco ciò che è emerso nello nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Causes & Control che ha coinvolto il Cancer Council Victoria.

Uomini, donne e sopravvivenza con alcuni tumori, lo studio

La ricerca mostra che gli uomini hanno un tasso di sopravvivenza più basso rispetto alle donne per 11 dei 25 tipi di cancro classificati.

Una ricerca precedente ha già riconosciuto il sesso come un fattore importante nella prognosi di alcuni tumori a tutte le età, ma pochi studi su larga scala avevano studiato le differenze di sesso nella sopravvivenza del cancro.

Dettagli dello studio

I ricercatori hanno utilizzato i dati del registro dei tumori per tutti i pazienti di età compresa tra 15 e 99 anni (240.801 uomini, 173.773 donne) e sono stati selezionati i tumori primari diagnosticati a Victoria dal 1982-2015.

Sono stati esclusi i seguenti tumori:

  •      della pelle non melanoma,
  •      sessuali specifici,
  •      al seno,
  •      i tumori notificati solo tramite autopsia e certificato di morte.

I risultati: tasso di morte maggiore per gli uomini a causa del cancro

La sopravvivenza a cinque anni per i 25 tipi di cancro era inferiore per gli uomini rispetto alle donne e il tasso di morte era del 13% più alto per gli uomini rispetto alle donne.

Le considerazioni

Il tasso più basso di  sopravvivenza per gli uomini è stato significativo per 11 tumori: testa e collo, esofago, colon / retto, pancreas, polmone, ossa, melanoma, mesotelioma, rene, tiroide e linfoma non-Hodgkin“, scrivono i ricercatori.

E aggiungono: “Al contrario, le donne hanno avuto una prognosi peggiore per i tumori della vescica, della pelvi renale e dell’uretere. Le differenze di sesso nella sopravvivenza del cancro sono diminuite dal 1982 per il cancro del colon-retto e del pancreas fino al punto in cui non sono più evidenti. Al contrario, per il cancro del polmone, la sopravvivenza maschile è peggiore oggi rispetto al passato.”.

Le conclusioni

Sebbene le ragioni siano inspiegabili, i ricercatori hanno alcune teorie, come le differenze nello screening, nella diagnosi, nella prevalenza di comorbilità, nelle modalità di trattamento e nei comportamenti di stile di vita legati alla salute.

Devono tuttavia essere effettuate ulteriori ricerche per identificare le ragioni delle disparità in modo che si possa lavorare per migliorare i tassi di sopravvivenza maschile e femminile per tutti i tumori, dice la ricercatrice principale Nina Afshar.

L’identificazione e la comprensione dei complessi meccanismi alla base delle differenze sessuali nella sopravvivenza del cancro contribuiranno a stabilire interventi efficaci per ridurre le disuguaglianze e migliorare i risultati sia per gli uomini che per le donne“, afferma Afshar.

Fonti:
http://newsroom.melbourne.edu/news/men-are-less-likely-women-survive-some-cancers-study-shows
https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs10552-018-1079-z