fbpx
Novità dalla ricerca

Una nuova arma contro il cancro, lo studio

Una nuova arma contro il cancro, lo studio

In futuro potranno essere portate al “suicidio” solo le cellule tumorali, senza alcun danno a quelle sane. Questo grazie alla scoperta del codice di autodistruzione delle cellule.

Ecco ciò che è emerso dalla ricerca pubblicata su Nature Communications ed effettuata dalla Northwestern University

Come funziona il codice di autodistruzione delle cellule?

Il codice diventa attivo quando le cellule si trasformano a causa di un tumore.

È incorporato in una proteina antica, la cui funzione è quella di proteggere l’organismo dal cancro. Controlla quindi la produzione della molecola di Rna e del micro Rna.

Ora che è noto il codice, si potrà far scattare il meccanismo senza ricorrere alla chemioterapia e senza interferire con il genoma, come afferma il coordinatore della ricerca Marcus Peter e riportato dall’ANSA.

Cosa significa conoscere questo codice?

Grazie a questa scoperta si potranno controllare le armi anticancro, e quindi i micro Rna. Tale strategia offre anche il vantaggio di non avere i numerosi effetti collaterali dovuti alla chemioterapia.

L’obiettivo nel futuro

È quello, come conclude Peter, di continuare a seguire il corso della natura utilizzando un meccanismo che la natura ha sviluppato.

Fonte:
http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2018/10/29/tumori-trovato-il-codice-di-autodistruzione-delle-cellule_86c6bb16-bd19-4c5f-9ffa-d8fada6c4c5e.html

Credit photo: Background image created by Kjpargeter – Freepik.com

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.