fbpx
Novità dalla ricerca

Gli scienziati hanno trovano un piccolo stomaco all’interno dei tumori polmonari

Gli scienziati hanno trovano un piccolo stomaco all’interno dei tumori polmonari

I ricercatori hanno individuato uno stomaco in miniatura, un duodeno e un intestino tenue nascosti tra le cellule dei campioni di tumore polmonare.

La straordinaria resilienza delle cellule tumorali

I tumori sono notoriamente “confusi”: hanno geni diversi e le cellule adottano dimensioni e forme diverse all’interno dello stesso tumore.
Le cellule tumorali fanno tutto il necessario per sopravvivere“, afferma Purushothama Rao Tata, autore principale dello studio e assistente professore di biologia cellulare presso la Duke University School of Medicine e membro del Duke Cancer Institute.
Dopo il trattamento con chemioterapia, le cellule polmonari arrestano alcuni dei regolatori delle cellule chiave e raccolgono le caratteristiche di altre cellule al fine di sopravvivere.

Tessuti gastrici e digestivi all’interno del tumore

Tata ha analizzato i dati del Cancer Genome Atlas Research Network, un grande consorzio che ha profilato i genomi di migliaia di campioni da 33 diversi tipi di cancro.
Ha scoperto che nella maggioranza dei casi di carcinoma polmonare mancava il gene NKX2-1.
Invece, veniva espresso un numero di geni associati all’esofago e agli organi gastrointestinali.
In assenza di NKX2-1, le cellule tumorali polmonari perdono la loro identità polmonare e assumono le caratteristiche di altre cellule vicine, in questo caso quelle intestinali.

Al microscopio, hanno notato caratteristiche che normalmente appaiono solo nell’intestino, come strutture simili a tessuti gastrici. Sorprendentemente, queste strutture producevano enzimi digestivi, come se risiedessero nello stomaco e non nel polmone.

“I biologi del cancro sospettavano da tempo che le cellule tumorali potessero modellare il cambiamento per sfuggire alla chemioterapia e acquisire resistenza, ma non conoscevano i meccanismi alla base di tale plasticità“, afferma Tata.
Ora che sappiamo con cosa abbiano a che fare, possiamo pensare ai possibili percorsi che queste cellule potrebbero intraprendere e progettare terapie mirate per bloccarli.

Il cancro al polmone è la principale causa di decessi per cancro in tutto il mondo e ha uno dei più bassi tassi di sopravvivenza tra tutti i tumori.

Fonte:

https://www.cell.com/developmental-cell

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.