fbpx
In prima linea

I capelli di Virginia: un dono d’amore

Ricevo la seguente telefonata: “vengo a Milano, ho preso un appuntamento con il mio parrucchiere Luciano Colombo“.

Chi parla è Virginia, 27 anni laurea magistrale e un lavoro che la soddisfa all’estero. Una ragazza con una marcia in più sempre piena di nuove iniziative e di un grande entusiasmo.

La mia domanda sorge spontanea: ma non ci sono parrucchieri bravi nella città in cui vivi?

La risposta mi ha colta di sorpresa: “Si, ma da Luciano posso donare i miei capelli per fare una parrucca per le donne che li hanno persi durante le terapie oncologiche”.

Da qui si è scatenata la mia curiosità e alla sua richiesta di accompagnarla per “superare il trauma iniziale da capelli corti” non mi sono di certo fatta pregare. Virginia infatti ha degli splendidi capelli castano chiaro ramato sempre tenuti lunghi fino a metà schiena.  

Un cambiamento che noi donne di solito facciamo quando qualcosa non ci soddisfa o se ne siamo costrette per terapie.

Alla mia domanda sul perché volesse fare questo gesto la sua risposta è stata molto semplice come semplice deve essere l’amore: “Mia mamma e mio papà hanno avuto il cancro. L’ho vissuto e so cosa vuol dire. Donare una piccola parte di me non mi costa nulla ma può portare il sorriso ad una persona che sta attraversando un momento veramente difficile e magari non può permettersi di avere una parrucca di capelli veri che so essere costose. I miei capelli ricrescono in fretta”.

Ma come funziona?

Virginia arriva a Milano e come promesso l’accompagno da Luciano Colombo in Corso Magenta 66.

Luciano mi spiega che una volta tagliati i capelli vengono donati ad una parruccheria che si chiama Paride che non è un negozio qualunque ma una bottega storica di Milano che dal 1937 realizza lavori su misura con capelli naturali di altissima qualità.

Qui viene fatta la tessitura dei capelli e grazie alla creatività di queste artigiane vengono trasformati in doni preziosi.

Vuoi non sentire anche loro?

La proprietaria della bottega dice che loro usano solo capelli veri che sono una rarità ma sono anche gli unici che per qualità e caratteristiche permettono loro di ottenere dei lavori che garantiscono la massima naturalezza e la massima bellezza.

Ci tiene a precisare che raccolgono capelli non solo da Milano ma un po’ da tutta Italia anche se la quantità maggiore arriva dalla Lombardia per l’esattezza dalla provincia di Brescia e dalla Sicilia.

Tra loro e chi riceve la parrucca c’è ancora un altro anello: le associazioni di volontariato che operano in ospedale. Queste a loro volta segnalano le situazioni più delicate e dicono alla parruccheria esattamente cosa serve indicando misura, colore e lunghezza.

Eh si, la donazione non è generica ma mirata ai bisogni e ai desideri della persona che la riceverà!

Riaccompagno Virginia in stazione, deve partire, domani si lavora. La sua nuova pettinatura le dona tantissimo. Lasciandomi, mi raccomanda di scrivere di questa bella esperienza e di invitare tutte le persone che decidono di tagliare i capelli lunghi di farlo, donandoli a quelle che al momento sono meno fortunate di noi.

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *